Stéphanie Palazzo - Music

Per quanto posso ricordare, la musica, il canto, sono stati parte della mia vita...

Questa sensazione interiore di benessere offerta dalle vibrazioni della voce, che faceva pensare alla bambina che ero come se tutti volessero fare il cantante... Non avevo idea a quel tempo che la voce sarebbe stata il filo conduttore della mia vita!... Quindi eccomi qui a registrare da sola nella mia stanza, a 6 anni, usando il mio magnifico registratore a cassetta rosa, tutto il repertorio di canzoni e poesie che conoscevo allora!.. ;) 

Dopo anni di studi artistici e bellissimi incontri: pianoforte, canto, danza, teatro (Conservatorio di musica di Ginevra e Istituto Jaques-Dalcroze tra gli altri), inizio ad esibirmi con gioia in vari spettacoli, e il mio amore per le parole che permettono all'anima di esprimersi mi porta rapidamente a scrivere e comporre le mie prime canzoni. Inizio a condividerle sul palco nel 2005, accompagnata dal mio fedele pianoforte, e registro un primo album di cinque brani, "Les petits moments", in pianoforte / voce.

Trasmettere la bellezza della vita, momenti che fanno la magia della vita quotidiana, incontri che fanno frizzare di gioia le nostre anime, trascendere situazioni che possono sembrare difficili da cui trarre forza e luce, portandole in una prospettiva diversa e scoprendo tutto il positivo che portano alla nostra vita, questo è ciò che ha sempre motivato il mio cuore a far scorrere parole e musica...       

Anima viaggiatrice, lascio la mia nativa Ginevra per cantare in altri paesi, più o meno distanti (Francia, Belgio, Canada)... ed eccomi un bel giorno a Parigi, dove alla fine sono rimasta per dieci anni, e dove l'incontro con il tenore Thierry Dran mi porta ad esplorare ulteriormente il canto lirico, un'esplorazione che poi continuo attraverso molti master class in Europa. Successivamente mi sono esibita in vari spettacoli musicali e opere liriche, tra cui L'Elisir d'amore (Donizetti), in Italia, Que viva Offenbach (creato da J. Décombe e V. Prezioso), a Lione e in tournée, La Vie parisienne, (Offenbach), a Parigi, Der Schauspieldirekor (Mozart) con l'Opera Studio di Ginevra, o La Flûte enchantée (Mozart) in versione concerto come Regina della Notte, con l'Orchestre Métropolitain de Strasbourg. Sono stata anche invitata ad esibirmi in recital, segnatamente all'Imperial Palace di Annecy o alla Cattedrale Saint-Louis des Invalides, a Parigi (Stabat Mater di Pergolesi).


Nel 2013, sono andata in studio a Parigi per registrare 5 delle mie canzoni, tra cui "What if we took time?" (video clip qui sotto). La sua versione francese, che precede la sorella inglese, apparirà sicuramente sull'album in registrazione...


Nel 2015, durante una passeggiata al Jardin d'acclimatation di Parigi, il mio percorso ha incrociato quello di un'orchestra diversa da ogni altra, la "Petites Mains Symphoniques", diretta da Eric Du Faÿ, la cui età media dei musicisti che la compongono essendo... 12 anni! :)


Da questo incontro è nata una bella collaborazione, in particolare con la canzone "Perché mi guardi così?", registrata con un quartetto di giovani ragazze di "Les Petites Mains...". Questa canzone ha fatto parte della selezione svizzera per partecipare all'Eurovisione nel 2015.


2019-2020: L'ALBUM "BLOSSOMING HEARTS"


Oggi, l'album "Blossoming Hearts" sta sbocciando, e sarà rilasciato nel 2020. Sei canzoni sono già state registrate con magnifichi musicisti in Italia, nel mitico studio Il Cortile di Milano, e non vedo l'ora di condividerle con voi ! 


Album registrato interamente in 432 Hz

Essendo anche formata in terapie energetiche e utilizzando il suono - e più particolarmente la voce - come strumento di guarigione, è stato importante per me registrare questo album in 432 Hz, la frequenza di benessere e armonizzazione per eccellenza. (per maggiori informazioni sulla mia carriera e sulle mie attività come terapeuta energetica, vi invito a visitare il sito web www.soinsparlavoix.com.)


Qualche parola sulle canzoni


Questo album consisterà di 11 o 12 canzoni, in inglese, francese e italiano, ognuna con una storia e un colore particolari. Tra ballate e canzoni più pop, ci invitano ad un viaggio con una varietà di suoni, grazie in particolare alla ricchezza degli arrangiamenti musicali di Amedeo Bianchi e Roberto Molinelli. Ma non vi sto dicendo di più, perché la musica non è fatta per essere descritta... viene vissuta, assaporata e provata... ;)


Queste canzoni sono state composte, scritte e registrate col mio cuore e spero che vi trasmettano tutte le energie di gioia, amore e armonia che abbiamo portato a loro, io e tutti i magnifici musicisti che mi accompagnano...


Un giorno mi è stata ispirata la canzone del titolo dell'album, Blossoming Hearts, e l'ho ricevuta come un bel regalo che ha versato in me un balsamo di benessere, calmante, e che chiedeva di essere condiviso.


Per quanto riguarda il brano My little child, ci invita a ricollegarci al nostro bambino interiore, alla sua gioia, entusiasmo, spinta creativa, spontaneità.... e, come lui o lei, a vedere tutto con meraviglia, come per la prima volta, e a dire a noi stessi che tutto è possibile, sempre...


Yei Yei !  è un canto di gioia e gratitudine per la vita, la terra e la sua bellezza, che mi è stato ispirato da una splendida giornata in Italia.


Quanto a You, beautiful Angel, è stata la sua versione francese che mi è stata magicamente trasmessa in sogno! Il primo verso ha girato in loop nella mia testa fino alle prime ore del mattino, e il resto della canzone è poi fluito "dalla fonte"... Ci ricorda quanto ognuno di noi è bello e infinito, e che tutto è già qui, in sé stesso... "È così semplice per te, ricordati, ricordati..." 


Potete già scoprire in anteprima le prime sei canzoni registrate e pre-ordinare l'album qui ...


Grazie a voi di essere qui e a presto per il proseguimento dell'avventura !! :)